Re Ricard in Friûl

Ǧuanluche Franco

Re Ricard in Friûl

Da lis strichis cul Saladìn
a lis sgrifis dal cont di Gurize

(C) 2012 Clape Culturâl Aquilee (2ed)

Bibliografìe

Riferiments furlans

La realizazion di un romanč ch'al vûl clamâsi storic, che nol vûl tradî la storie ǧa stade e scrite, e à par fuarce di comenčâ cul meti in tasse lis fonts d'indulà che si àn di tirâ fûr i fats di tignî in bon. Dal passaǧ di Ricard Cûr di Lion in Friûl nus al contin cetančh storics e scritôrs, e in specialitât un grum di furlans. Dučh chesčh a concuardin sul fat che il re anglês al à metût pîd su la tiere ferme donǧhe di Aquilee e che po il cont Mainard di Gurize j à dât la gafe, cence altri ripuartâ plui detais. Stant che i storics di profession no convegnin dučh su chest fat al ven fat di pensâ che dučh i furlans si pojedin sunt'une stesse font. Il passaǧ di Ricard Cûr di Lion in Friûl al ven nomenât te publicazions ca sot:

  • Gio. Francesc Palladio degli Olivi, Historie della Provincia del Friuli (Udin, 1660)
  • Prospar Antonini, Il Friuli Orientale (Milan, 1865)
  • Carl von Czoernig, Il territorio di Gorizia e Gradisca (Viene 1873)
  • Francesc di Manzano, Compendio di storia friulana (Udin 1876)
  • Francesc di Manzano, Annali del Friuli (Udin 1859-1879)
  • Indrì Del Torso, Nozze Cav. Wladimir Vucetich de Bieliz Co.Vittoria Frangipane (Udin 1901)
  • Pio Paschini, Storia del Friuli (Udin 1934-1936)
  • Giuseppe Marchesini, Annali per la storia di Sacile (Sacîl 1957)
  • Eliane Merluzzi Barile, Bollettino del Gruppo Archeologico Aquileiese (Aquileia 1993)
  • Carlo Sgorlon, La tredicesima notte (Milan 2001)
  • Antonio Devetag, La Grande Contea 1001-1500. L'affascinante storia di Gorizia medievale (Gurize 2001)
  • Roberto Tirelli, «Re Riccardo Cuor di Leone in fuga nella Bassa Friulana», La Bassa, n. 43, 2001
  • Gino Vatri, «Le avventure di Riccardo Cuor di Leone nel Basso Friuli», La Bassa, n. 46, 2003
  • Pier Carlo Begotti, «Anche Riccardo Cuor di Leone nella Storia dei Templari in Friuli», Messaggero Veneto, 10/10/2007
  • Angelo Floramo, «Riccardo Cuor di Leone. Il ritorno di un cuore feroce», Medioevo: un passato da riscoprire, n.1 (2011)

Su la vite di Ricard Cûr di Lion

Su la figure e la vite di Ricard Cûr di Lion o vin gnovis di prime man, chês che nus àn tramandât i cronisčh ch'e àn vivût a ret di lui, in principalitât Roger de Hovedon e Richard of Devizes. I scrits di chesčh autôrs publicâts tal ultin, ce plui ce mancul, tal Votcent o vin podût ǧholdiju in graciis dal lavôr di Google Books che ju à metûts a disposizion tal formât digitâl. Une biele pàgine su Ricard, tal so solit stîl mieǧ di ironìe e mieǧ di profonditât, le à scrite ančhe Winston Churchill.

  • Roger de Hoveden, The Annals, 2 vol., Harvard College Library, Londre, 1853
  • Winston S. Churchill, Nascita dell'Inghilterra, Mondadori, 1956
  • Vittorangelo Croce, Riccardo Cuor di Leone, Piemme, 1998
  • Richard of Devizes, Chronicle, Medieval Latin Series, Cambridge, Ontario, 2000
  • Jean Flori, Riccardo Cuor di Leone. Il re cavaliere, Einaudi, 2002
  • Régine Pernoud, Riccardo Cuor di Leone, Fabbri, 2002

Su lis Crosadis e i Templârs

Su lis Crosadis e sui Templârs si pò čhatâ di dut, plui che altri contis e storiis romančadis. Il libri di Barbara Frale al è un di chej rârs câs indulà ch'al è dentri par ben dut chel ch'al covente e nuje di masse. Il Reston al à fat storie.

  • Aurelio Penna, «L'"altra campana" delle Crociate», Il Calendario del Popolo, 1958
  • Johannes Lehmann, I crociati, Garzanti, 1978
  • Franco Cardini e Domenico Del Nero, La crociata dei fanciulli, Giunti, 1999
  • Jean Richard, La grande storia delle crociate, 2 vol., Newton & Compton, 1999
  • Barbara Frale, I Templari, il Mulino, 2004
  • James Reston, La Crociata, Piemme, 2005

Su la Ete di Mieǧ

Cemûd si vivevie tal XII secul? Ce manǧhavino, cemûd si vistivino, ce fasevino dutaldì? Cualis stradis si podevino čhapâ par movisi in Friûl? Ce aspiet vevie la taviele? E lis citâts? Cemûd fevelavino la int, chê basse e chê alte? Di chest e altri inmò si pò čhatâ rispueste tes publicazions ca sot:

  • A. Schultz, Das höfische Leben zur Zeit der Minnesinger, vol. I, Lipsia, 1879
  • K. Weinhold, Altnordisches Leben, Stoccarda 1938
  • Castelli e strade, Atti del II Congresso Internazionale, Istituto Italiano dei Castelli, 1978
  • Silvia Blason Scarel (a cura di), Cammina cammina, Gruppo Archeologico Aquileiese, 2000
  • Ludovico Gatto, Il Medioevo giorno per giorno, Newton ∓ Compton, 2003
  • Georges Duby, Il potere delle donne nel Medioevo, Laterza, 2008
  • Georges Duby, I peccati delle donne nel Medioevo, Laterza, 2008
  • Hans Conrad Peyer, Viaggiare nel Medioevo. Dall'ospitalità alla locanda, Laterza, 2009
  • Aldo A. Settia, Rapine, assedi, battaglie. La guerra nel Medioevo, Laterza, 2009

Altris publicazions

Altris fonts e àn dât ispirazion al romanč Re Ricard in Friûl. La liende de crepe di San Tomâs si le čhate te publicazion:

  • Diego Navarria, Un santo inglese a Carlino, Parrocchia di San Tomaso Apostolo, Carlino, 1997

Sui monuments ch'a esistevin in Friûl in chej timps, màssime su la Basiliche di Aquilee e sul altâr di San Tomâs, la font primarule a jè:

  • Paolo Pastres (a cura di), Arte in Friuli. Dalle origini all'età patriarcale, Societât Filoloǧhiche Furlane, Udin, 2009

Cetančh romančs a son stâts scrits tôr di cheste trate di timp. Salacôr il plui complet pes informazions ch'al pand (e il plui lung) al è:

  • Ken Follett, I pilastri della Terra, Mondadori, 1995

Ma il vêr mestri, bon di puartânus sclets indaûr e di fânus golosâ il savôr dal vivi ta chel timp, al è un svedês, premi Nobel tal 1974, un dai grančh scritôrs dunčhe, ch'al à vût cûr tal 1960 di ambientâ un romanč tal Friûl de Ete di Mieǧ:

  • Eyvind Johnson, Il tempo di Sua Grazia, Iperborea, Milano, 2005